porto recanati, 15/16/17 ottobre 2021

porto recanati – 15/16/17 Ottobre 

alla scoperta delle marche, il paradiso del bike

ALLA GF NIBALI SCOPRI LA 5MILA RANDO 🚴‍♂️ PER VERI INDOMITI!💪😉

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email

PERCHE’ 5MILA RANDO?

PERCHE’ 5 MILA SONO I METRI DI DISLIVELLO!
LA TROVI ALLA GRANFONDO NIBALI

Eh si amici, potrà sembrarti strano ma nelle Marche la salita non manca.

Non solo mare, non solo colline ma anche vette che fanno male alle gambe!

Da qui la nascita della 5MILA Rando, la manifestazione diventata la più impegnativa d’Italia e del sud Europa, addirittura secondo il sito web “Cycloworld”, specializzato nel raggruppare le più impegnative manifestazioni Europee grazie ad un loro algoritmo; anche più dura se ben di poco della famosissima Otzaler radmarathon. E’ di 112,5 il punteggio ottenuto dalla 5MILA RANDO contro i 110.8 della famosa manifestazione Austriaca.

La partenza all’alba dal lungo mare di Porto Recanati sarà alle ore 7.00 con il sole che spunta dal mare illuminando con i primi raggi la linea di partenza rendendo tutto ancora più affascinante e  suggestivo. 

Per i primi 43 chilometri si ricalcherà il percorso della GF NIBALI percorso lungo, dopo di che si punta diritto verso il Parco Nazionale dei Monti Sibillini, si entra nel paradiso del Bike amici, salite e panorami che aspettano solo di esser da voi svelati. Raggiunto Sarnano, uno dei Borghi più belli D’Italia si  prosegue per la località sciistica di SASSOTETTO. Qui si affronta una delle due salite Hors Category di giornata, lunga circa 13km, pendenza media del 7.4 e punte del 12%. La salita termina al valico di Santa Maria Maddalena a quota 1445 s.l.m. dove si raggiunge il centesimo chilometro della 5 Mila Rando.

Una volta scollinata si prosegue scendendo in picchiata sul lago di Fiastra, dove dopo altri continui su e giù e lievi piccoli tratti pianeggianti si arriva a Matelica, da qui mancano 90km alla meta e inizia la seconda salita Hors category dell’evento, il Monte San Vicino, salita lunga 13km con punte al 15%, molto panoramica e impegnativa allo stesso tempo.

La parte più difficile è superata, altra discesa fino al lago di Castreccioni dove godendo della fantastica visuale si recupera energie per salire a Cingoli (località definita il Balcone delle Marche per la sua invidiabile vista panoramica) dove si riprende il percorso della GF NIBALI  lungo, da qui termina la parte difficile  ma sarà il dislivello totale e la distanza a mettere a dura prova i partecipanti. 

l'europa con noi per ripartire
FESR Marche
camera di commercio marche
Regione Marche Fondi Strutturali
Best in Travel Lonely Planet
Logo-MarcheOutdoor